Controllo produzione RFID per l’aumento della competitività aziendale

La competitività della tua azienda nei tempi odierni non può prescindere dall’utilizzo delle ultime tecnologie in termini di monitoraggio della produzione, tra cui il controllo produzione RFID. Tale controllo permette di conoscere in maniera approfondita l’andamento della produzione e di monitorare in real-time il ciclo produttivo. Adottare sistemi per la produzione RFID significa dunque investire nell’ottimizzazione dei processi e nel recupero/mantenimento della competitività aziendale.

Grazie infatti alla tecnologia RFID, il sistema è in grado di riconoscere componenti, semilavorati, postazioni ed operatori, automatizzando il processo di raccolta dei dati senza bisogno di ausilio umano e dunque senza causare alcun intralcio e rallentamento alle operazioni lavorative.
I sistemi per il controllo produzione RFID possono essere collegati, quando necessario, direttamente alla macchina stessa mediante interfaccia PLC fornendo così all’operatore importanti informazioni tra cui: commessa/modello che si sta lavorando; tempo medio di lavorazione; numero di pezzi lavorati; numero di pezzi scartati; numero di pezzi mancanti a fine commessa; etc..

Il controllo produzione RFID si compone di due principali entità ossia i Tag e i lettori RFID. I Tag possono avere svariate forme e materiali a seconda del tipo di lavorazione che si intende monitorare e dell’ambiente in cui devono essere utilizzati, inoltre possono essere programmati a livello software al fine di essere riutilizzati per diverse lavorazioni. Quest’ultimo aspetto è molto importante per il contenimento dei costi e l’ottenimento del miglior sistema di monitoraggio possibile per la tua azienda. I lettori RFID permettono invece di leggere le informazioni contenute nei Tag e di mostrarle all’operatore mediante una intuitiva interfaccia.

Infine, superando i limiti del controllo della singola macchina, è possibile installare Gateway di rete (concentratori) atti a immagazzinare tutti i dati provenienti dalle postazioni al fine di renderli disponibili al capo di produzione in un unico luogo e momento. Per le realtà più esigenti, è prevista inoltre la possibilità di integrare il database del controllo della produzione con il gestione interno ottenendo un’ottimale e trasversale sincronizzazione dei dati.

Riassumendo i vantaggi ottenibili mediante il controllo produzione RFID, abbiamo:

  • Limitazione degli errori umani;
  • Accessibilità completa alle informazioni e bilanciamento delle linee produttive in tempo reale;
  • Tracciabilità e rintracciabilità in termini di componenti, semilavorati, postazioni, operatori;
  • Dati di produzione effettivi e puntuali che permettono di determinare con accuratezza i costi reali di ogni singola lavorazione;
  • Possibilità di definire sistemi di incentivazione al raggiungimento di effettivi obiettivi di produzione.

Se sei consapevole dell’importanza di una corretta e puntale gestione della produzione, contattaci per avere un preventivo gratuito!